Home » 2012 » marzo » 04
Amministrative, Totò Pennica acclamato sindaco di Èpolis

Amministrative, Totò Pennica acclamato sindaco di Èpolis

L’Avv. Salvatore Pennica è il candidato a sindaco di Èpolis per la città di Agrigento. L’ufficializzazione è giunta questa mattina al termine dell’assemblea convocata dalla presidente Piera Graceffa presso l’Hotel Pirandello. Votato dai soci per acclamazione, il professionista forense agrigentino, ha annunciato con entusiasmo e vigore il suo ingresso in campagna elettorale: “Mi impegno ad […]

Assostampa: no alle intimidazioni di chicchessia

(Fonte Grandangolo) Agrigento – Massima intesa sulla necessità di intervenire contro abusi e illegalità, condivisione delle emergenze della categoria, compattezza sulle strategie di difesa della professione e del ruolo dei giornalisti nella società. Sono, questi, soltanto alcuni dei temi che sono stati affrontati stamattina, al Palacongressi, dall’assemblea dei giornalisti, organizzata dalla segreteria provinciale dell’Assostampa e […]

Continue reading …
Amnesty International – Assemblea Circoscrizionale della Sicilia: Eletti i delegati all’Assemblea Generale di Senigallia

Eletti ad Agrigento durante l’assemblea circoscrizionale della Sicilia di Amnesty International, i delegati alla prossima Assemblea Generale di Senigallia in programma dal 28 al 30 Aprile. Si tratta di Cristina Accardo, Chiara Di Maria, Domenico Sardo Cardalano e Giovanna Brutto. All’incontro di Amnesty Sicilia erano presenti il responsabile regionale Cristina Accardo oltre ai vertici siciliani […]

Continue reading …
Il Rotaract: ”Dante parla al mondo”

“…Sì ch’io fui sesto tra cotanto senno” è il filo conduttore della manifestazione che il Rotaract Club Aragona Colli Sicani, con la collaborazione della Fondazione Empedocle di Agrigento,  , ha organizzato in seno alla “Settimana di Studi danteschi “,che si terrà dal 5 – 10 marzo 2012, e che vedrà susseguirsi  illustri studiosi in materia […]

Continue reading …
La Serbia candidata ad entrare in Europa

Bruxelles  – Grazie al Presidente serbo Boris Tadic, che ha orientato la politica del paese verso l’UE, il Consiglio europeo concede lo status di candidato alla Serbia. Tra i meriti di Tadic, quello di aver consegnato due criminali di guerra ancora in libertà, tra cui la mente del massacro di Srebrenica, il generale serbo-bosniaco Ratko […]

Continue reading …