La prima edizione Ronde – Città di Aragona non accontenta proprio tutti

Aragona (Agrigento)- I proprietari della nota pasticceria aragonese “La Preferita”, vogliono infatti far sentire dalle pagine di questo giornale il loro dissenso per quello che viene percepito come un torto. Una soverchieria verso onesti lavoratori.

Michelangelo Latino dopo essersi recato in Municipio nella giornata di Martedì, ha chiesto di visionare la “planimetria del percorso di gara” della corsa che si svolgerà ad Aragona giorno 3 e 4 marzo. E mentre l’impiegato responsabile di curare per il comune gli aspetti organizzativi della gara era assente, il primo cittadino gli avrebbe detto di non saperne nulla poiché “lui fa il sindaco… ognuno ha un ruolo ben preciso”. Vista dunque l’assenza dell’impiegato responsabile, per Michelangelo latino si è rivelato vano qualsivoglia tentativo di prendere visione della planimetria del percorso gara.

 

Io non capisco perché questa corsa debba partire proprio dal centro abitato, danneggiando la mia attività in un giorno di punta come il sabato, ed agevolando un’altra attività. Perché ad Aragona ultimamente succede sempre questo – afferma Latino, lasciando intuire assenza di concertazione tra ente e attività commerciali nonché, un atteggiamento non equo nei suoi confronti dell’attività lavorativa di cui è titolare”.

 

Nella giornata di sabato 3 marzo, il tratto di strada compreso tra la pompa di benzina ERG e la villa comunale – proprio la zona d’influenza del bar-pasticceria dei F.lli Latino – verrà chiuso al traffico dalle 16.00 alle 22.00. Una scelta probabilmente obbligata, ma che ha portato i F.lli Latino a chiedere per il futuro maggiore attenzione da parte delle competenti autorità, verso un’attività lavorativa che, proprio quando ad Aragona giungerà parecchia gente di fuori, vedrà penalizzato il proprio lavoro con la quasi certa diminuzione del volume d’affari a tutto vantaggio della concorrenza.

 

Totò Castellana

Condividi sui social

Commenti

  1. Tatiana scrive:

    Ma ha senso tutto questo?? io sinceramente non vedo questo problema l’attività commerciale in questione si trova ubicata proprio in quel tratto di strada dove si svolgerà la sera del sabato l’inizio della manifestazione sportiva quindi ?? ci sarà un incremento lavorativo x tutti! Non vedo motivata questa lamentela magari sbaglierò…forse.

  2. antonio scrive:

    Caro Sindaco lei vive in un mondo tutto a se,lei quando firma una delibera,una manifestazione,non vede cosa firma. Distinti saluti da un marziano.

  3. Un aragonese non candidato scrive:

    Ancora non è iniziata la campagna elettorale e non si conoscono nemmeno i candidati ufficiali e si sono già impadroniti del comune. Impressionante. Bella foto in quest’articolo http://www.lavalledeitempli.net/2012/03/03/aragona-1-ronde-citta-delle-maccalube/ il nuovo che avanza……..

  4. peppe scrive:

    Mah…Sono come Tatiana.Ci saranno le macchine incolonnate che aspettano di partire ….Quindi.

  5. Maria scrive:

    Secondo me il signor Latino ha totalmente ragione…
    Lui ha avuto il “coraggio” di parlare della cattiva amministrazione, invece di tacere e subire torti come molti cittadini omertosi fanno (che purtroppo sono la MAGGIORANZA della popolazione Aragonese, quella CODARDA, CHE SI LAMENTA “A CASA”).
    Signor Latino la sosteniamo.

  6. Venusiano scrive:

    Emozionante è la partenza che guarda caso sarà proprio davanti al comune (usiamo questo termine per non fare pubblicità occulta. Chissà come mai la partenza proprio da lì.

    Perché non partire dal bivio di Aragona oppure da piazza Madre salendo per “L’arcu de sorelli e facendo fare alle auto magari un giro di “Boa” o meglio un giro della fontana (Milite ignoto – piazza Umberto I. Nessun pericolo di danni alla pavimentazione della piazza è già come vuole il Signore) – Forse si sarebbe valorizzato ancor di più il centro storico e le bellezze di Aragona.

    Oppure si poteva partire dalle elementari “Salvatore Scifo” – per valorizzare la figura di questo insigne concittadino poco conosciuto dalle nuove generazioni.

    Ma partire proprio davanti al Municipio – sprovvisto peraltro di una bella piazza sul davanti che senso ha? O meglio il senso c’è e i Latino lo hanno capito benissimo. Non c’è più cieco di chi non vuol vedere.

  7. Tatiana scrive:

    Ma finiamola !!! possibile che dovete sempre trovare qualcosa di marcio in tutto? secondo me tutti e dico TUTTI LAVORERANNO in questi due giorni…perchè rovinare cosi’ una manifestazione che poco ha a che fare con l’amministrazione ma vuole solo dar luce al nostro paese? guardate sempre il bicchiere mezzo vuoto invece di vederlo mezzo pieno!!!

  8. Chi è Tatiana scrive:

    Tatiana quanto hai scritto calza a pennello ai molti commenti che hai lasciato nei mesi scorsi. Non è che sei filoParelliana?

    C’è un lavoratore che senza paura ha messo la faccia cerchiamo di avere rispetto almeno per chi ci mette la faccia prendendosi tutte le proprie responsabilità e rischi.

    Dimenticavo, Buon Rally a Te!

  9. Maria scrive:

    Signora Tatiana non stiamo parlando di economia, o di chi incasserà o non incasserà, stiamo parlando di ABUSI che questa volta riguardano una semplice partenza a cui non interessa a nessuno il luogo di dove avverrà, altre volte, però, riguarderanno altri ABUSI più o meno importanti che come in passato sono rivolti sempre a uno stesso destinatario: IL CITTADINO ONESTO CHE NON HA POTERE E NON VIENE ASCOLTATO E VIENE IMBROGLIATO COME SI VUOLE.

  10. Tatiana scrive:

    Qui non si tratta di essere filo di questo e quel partito…io sto semplicemente dicendo che dobbiamo apprezzare quel poco che si riesce a fare.Io rispetto e esalto chi ha il coraggio di denunciare una qualsivoglia sopruso o problema ma sinceramente in questo contesto non credo che ci sia motivo di lamentela…non di meno io ho sempre difeso la libertà di opinione e spero che lo stesso facciate voi tutti.

  11. Strega scrive:

    La sig.ra simonetta sará candidata nella lista alba chiara… Sta solo squallidamente tirando acqua al suo mulino….. Con chi si busca il pane non si scherza

  12. Aragonese Indignato scrive:

    Tanto disagio per tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Potevano farla alle Maccalube e non avrebbero arrecato disagi alla popolazione ed ALLA GENTE CHE LAVORA!!!!!!!!!!!!!

  13. Tatiana chi? scrive:

    Guarda caso per tatiana tutto quello che fa’ l’amministrazione è negativo mentre per quello che organizzano “gli altri” bisogna apprezzare quel poco che si riesce a fare. O, come detto nel commento precedente, “TUTTI LAVORERANNO in questi due giorni…perchè rovinare cosi’ una manifestazione che poco ha a che fare con l’amministrazione”.
    Cara tatiana mi devo correggere, sei filoparelliana.

  14. elisa scrive:

    il sig. latino ha pienamente ragione…vi siete mai trovati alle due di notte fermi in mezzo alla folla di ragazzi che ballano in mezzo ad una strada?e se c’è una persona che sta male come dovrebbe passare?bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno ma tunnu pieno si ietta di fora…forza latino vai cosi….al buon intenditore poche parole!!!!

  15. Ciccio scrive:

    Siamo sempre siciliani…..invece di premiare chi è intraprendente si fa solo critica! Non ci sono parole…mi ritornano in mente le parole del mio saggio nonno…Quannu a gatta un pò arrivari a saimi dici c’a è aghira..svegliateviiiiii

  16. Ciccio scrive:

    Stamattina al ritorno dalla ps tutte le macchine si fermavano davanti allo asperdicchioo a fare colezione……che ingiustizia….ma smettetela invece di fare commenti inutili,svegliatevi e siate intraprendenti..dice l’antico proverbio …quannu a gatta un po arrivari a saimi dici che aghira

  17. ciccio 2 scrive:

    Hai ragione ciccio, considera un piccolo particolare sembra che questo rally ha risollevato definitivamente le sorti di Aragona che si avvia ad un futuro sereno. Non bisogna mai esagerare, nè in un senso nè nell’altro…….
    a proposito tu bisacce quante ne vedi………

  18. cittadina aragonese sdegnata scrive:

    Sono d’accordo con quanto afferma il Sig. Latino in relazione alle “ingiustizie” ke vengono perpetrate nei confronti di chi porta avanti con sacrificio la propria attività.
    Non è il primo episodio ke ad Aragona si verificano situazioni ke ledono determinati esercizi commerciali.
    Questo evento riflette la realtà aragonese frutto di questa amministrazione ke si disinteressa di tutto , anke di chi fa sentire la propria voce.
    Riferendomi alle testuali parole del sindaco ” io faccio solo il sindaco e ognuno ha il proprio ruolo”, a mio avviso in questi anni non ha svolto egregiamente le funzioni attinenti al suo ruolo e ARAGONA è ALLA DERIVA!!!!!!!!

  19. Uno che cerca di capire scrive:

    Ma il rally non è organizzato dal candidato sindaco parello e dal candidato consigliere galluzzo? Sono loro che hanno stabilito il percorso. Che c’entra l’amministrazione? Piove gioverno ladro!!!!!! L’avevo dimenticato. Un po di decenza…………

  20. salvo scrive:

    chi commenta queste iniziative a torto o a ragione, conferma che aragona….. anzi gli aragonesi…. non meritano niente di bello.
    Siamo apatici e sempre scontent…. se qualcuno fa’……. è per tornaconto…. se non fa’ è strafottente…… Ma tutti quelli che criticano… dove si trovano quando c’è da fare qualcosa?

  21. ilenia scrive:

    Anche se il rally fosse stato organizzato dai sopracitati candidati,mi chiedo se tutto ciò sia avvenuto senza autorizzazione da parte dell’attuale sindaco con amministrazione comunale a seguito…….
    Il fatto che molte persone ritengano che tutto debba essere fatto in modo trasparente e corretto,non significa essere apatici o scontenti!

  22. Non me ne frega scrive:

    A me dispiace molto per il sig. Latino. Certo c’è da dire che sabato con la partenza al contrario (macchine “scarse” per prime e le big per ultimo) avendo fatto un giro ho notato che molte persone si trovavano alla fine della strada chiusa e quindi in prossimità della pasticceria Latino. Forse questa volta chi gli voleva rifilare un tiro mancino forse se le tirato addosso.

  23. Uno che cerca di capire scrive:

    Ma il rally è stato organizzato dai sopracitati candidati (dal candidato sindaco parello e dal candidato consigliere galluzzo). Non so cosa hanno chiesto all’amministrazione, ma se ilenia si chiede “se tutto ciò sia avvenuto senza autorizzazione da parte dell’attuale sindaco con amministrazione comunale a seguito…….” io mi chiedo perchè i due candidati organizzatori hanno richiesto questo tipo di autorizzazioni? Solo loro potranno dirimere il dubbio……….
    p.s. ma l’amministrazione ha partecipato all’organizzazione del rally? Se si, non me ne sono accorto, se no, perchè?

  24. Luisella scrive:

    Uno che cerca di capire (che mi costringe a cercare di capire quale assessore egli sia). Non credo che ci voglia la laurea per capire che il rally sia statoorganizzato dal duo Parello/Galluzzo anche perché siamo in campagna elettorale. Ma che ben venga quello che non ci da il comune con i nostri soldi c’è lo danno i privati coi i loro. E’ vero il I Ronde Città delle Maccalube è stati un evento riuscitissimo e questo brucia, rode e spinge a cercare di capire non solo a uno ma a molti che sono vicini l’attuale amministrazione e quindi appoggerano il candidato a sindaco Giuseppe Pendolino.

    I Latino stavolta hanno preso un granchio perché non sono stati affatto penalizzati ciò non toglie che in passato lo siano stati per altre cose.

    Ed ancora non ci vuole certo la laurea per capire che il comune ha dato il patrocinio basta vedere il logo dell’ente in bellavista assieme a quello di regione, ACI e altri sponsor ed enti.

    Che poi il sindaco non si sia fatto vedere in giro snobbando il tutto o forse perché non invitato è tutt’altro discorso.

    Capito!!!

    Latino le migliori chiacchiere voi le fate :) :) quelle di carnevale

    Proprio Buone :) “W la Preferita”

  25. Costamagna scrive:

    Hai ragione Luisella, i soldi dei privati……….

  26. Assurdo!!! Cioè ”La Preferita” ha lavorato parecchio quei giorni… Apprezzo il coraggio di ribellarsi, ma proprio quel giorno non c’era da lamentarsi… Anzi vi dirò di più… C’è chi davvero avrebbe dovuto incaxxarsi perchè non ha lavorato niente per il troppo traffico, da loro si che l’avrei accettato!! Sapete qual’è la verità? Che se non si fa nulla CI LAMENTIAMO, se si fa qualcosa ”vulemu aggrambari tutti” quindi ci LAMENTIAMO…ALLORA?!?!?!? Che si fa?!?!? Ma dove sta l’UNIONE?????? Questa volta il rally è partito davanti al comune, la prossima volta partirà da ”la preferita”, però poi si lamenterà ”La Gondola”, ”Bar Delizia” o ”Bar Roma”… Allora facciamo così… RIBELLIAMOCI TUTTI AFFINCHè AD ARAGONA NON VENGA PIù ORGANIZZATO NULLA!!! ERAVAMO TROPPO BEN ABITUATI DA QUESTA AMMINISTRAZIONE!!!! Questa è la verità!!

  27. u sceccu vola scrive:

    ora si che ad aragona ci sarà un futuro roseo. il massimo sarà un rally per glli anziani……..