Aragona – Salta la sfilata dei carri del lunedì mattina

Aragona (Agrigento)- Delusione negli occhi dei ragazzi che nella mattinata di lunedì 20 feb. 2012 non hanno avuto la possibilità di sfilare con i carri allegorici per corso Roma. Una sfilata che da parecchi anni ormai era diventata consuetudine. Quest’anno tutto sembra essere cambiato e tali variazioni di programma – evidentemente senza un’opportuna e puntuale comunicazione da parte degli organizzatori – hanno provocato non poca rabbia e indignazione.

 

Alcuni genitori ci hanno dichiarato di aver ricevuto l’autorizzazione da parte del dirigente scolastico di prelevare i propri figli da scuola intorno alle 10.30, per farli partecipare alle sfilate del carnevale. Anche il dirigente scolastico Pina Butera, da noi contattata, ha spiegato che la scuola pur non aderendo in maniera ufficiale alla sfilata dei carri, ha tuttavia fatto in modo di venire incontro a delle specifiche richieste dei genitori per permettere ai ragazzini di partecipare alle manifestazioni culturali e ludiche del paese.

 

I genitori, dopo aver prelevato i figli da scuola, li hanno condotti all’imbocco di corso Roma, proprio dove di affaccia l’ingresso del municipio, aspettando il passaggio dei carri allegorici per la tanto attesa sfilata. Passano i minuti e tutti iniziano a spazientirsi. I vigili non hanno disposizioni su alcuna sfilata ed intanto giunge la notizia – come hanno dichiarato alcuni genitori – che il sindaco ha disposto solamente la soste dei carri allegorici davanti al plesso scolastico “Agnellaro”, per farli vedere ai bimbi della scuola materna. Nessuna autorizzazione che permettesse ai carri allegorici di sfilare in corso Roma per la gioia dei ragazzini delle elementari.

 

I genitori allora fortemente indignati, decidono di protestare contro una strana inerzia generale occupando l’imbocco di corso Roma e impedendo così il passaggio delle automobili. Né l’assessore Alfonso Sammartino e neppure l’assessore Filippo Gandolfo – secondo quanto riferito dai genitori -, avrebbero fornito alcuna spiegazione. Solamente il consigliere Angelo Galluzzo si sarebbe preso la briga di fare la spola tra il comune e i genitori che occupavano corso Roma per informarli dello stato dei fatti.

 

Intorno alle 11.30, quando la protesta ha raggiunto il culmine, dal municipio inizia un via vai di autorità locali fino a quando intorno alle 12.15 tutte le autorizzazioni per far sfilare i carri vengono predisposte. A quel punto però il maltempo ci ha messo lo zampino e la pioggia ha reso definitiva la tristezza e la delusione dei giovani..

 

Non siamo in grado di dire se la sfilata carnevalesca del lunedì mattina fosse prevista o meno poiché, i competenti uffici comunali nei giorni scorsi, nonostante le nostre richieste, non sono stati in grado di fornire alcun programma del “Carnevale Aragonese 2012 – No Alcool”. Peraltro, nessun manifesto per questo carnevale “No Alcool” – dalla forte valenza educativa anche dal punto di vista dell’antimafia e del rispetto delle regole quindi della libertà, come aveva spiegato il primo cittadino di Aragona – è stato affisso.

 

Totò Castellana

Condividi sui social

25 Responses to Aragona – Salta la sfilata dei carri del lunedì mattina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*