I cunti si fannu sutta lu lampiuni

Antico motto conosciuto da tutti i giocatori di carte, il cui significato è che i conti si fanno alla fine e mai quando i giochi sono ancora aperti.

Non sarà stato difficile pensare di applicare un motto antico alla politica. Ed ecco che il “lampiuni”, destinato a far luce al giocatore per contare il danaro, si trasforma in Lampione.

Sì, proprio Lampione con la “L” maiuscola, perché dell’isola di Lampione si parla.

Non potendo il consigliere Arnone chieder la tessera del partito ai due eremiti che si narra abitarono l’isola in passato, ma della cui esistenza non vi è alcuna testimonianza certa, ha dovuto far ricorso alla vicina Lampedusa, affinché potesse così riottenere quella tessera che il PD agrigentino da tempo gli nega.

Questo il comunicato stampa di Arnone:

“È Giuseppe Arnone il primo tesserato del Pd di Agrigento.

Da venerdì 23 Arnone ha in tasca la tessera del PD.

“Come è noto e come è altrettanto incredibile il segretario del Pd Emilio Messana non ha ancora aperto il tesseramento nella città di Agrigento. Arnone sostiene che la mancata apertura del tesseramento ad Agrigento è connessa alla volontà di impedire che si possa svolgere democraticamente il dibattito sull’entrata nella giunta del  Sindaco Zambuto dell’intero Pd.

Giuseppe Arnone avendo compreso il gioco sporco ed antidemocratico di Messana, Di Benedetto e compagni ha ritenuto di richiedere ed ottenere la tessera dalla sezione di Lampedusa, sezione con la quale Arnone da tempo è in strettissimi rapporti di collaborazione.

Arnone ha anche dichiarato che ricevere  la tessera da parte del Pd di Lampedusa vuole avere anche il significato di una forte manifestazione di solidarietà e di presenza accanto agli amici e i compagni, con in testa Peppino Palmeri, Giusi Nicolini e gli altri consiglieri comunali impegnati a denunziare il quadro affaristico che ruota attorno al Sindaco Dino De Rubeis. E in tale ambito Arnone ha già accettato dal Pd di Lampedusa l’incarico a costituirsi parte civile nel processo contro De Rubeis. 

Giuseppe Arnone da ieri venerdì 23 è a tutti gli effetti nuovamente iscritto al Pd. Nei prossimi giorni incontrerà i giornalisti per illustrare le iniziative consequenziali alle recentissime dichiarazioni del Senatore Adragna, affinchè il Pd si determini con immediatezza in ordine al sostegno alla giunta Zambuto con la presenza di altri assessori oltre alla dott.ssa Olimpia Campo”.

Condividi sui social

One Response to I cunti si fannu sutta lu lampiuni

  1. Ma non bisogna avere la residenza dove si ottiene la tessera ? Le norme parlano chiaro !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*